Strutture e Servizi

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

La struttura dell'Istituto:

  • Uffici di Presidenza
  • Uffici Direzione
  • Uffici di Segreteria
  • Aula Magna
  • Sala Convegni (Sala Prof.ssa Pina Zuppolini)
  • Teatro
  • Sala Professori
  • Aule
  • Laboratorio Informatica
  • Laboratorio Scientifico
  • Laboratorio Artistico
  • Laboratorio Teatrale
  • Laboratorio Sartoria
  • Laboratorio Linguistico
  • Campetto Sportivo
  • Sala Video
  • Biblioteca
  • Palestra Coperta
  • Aula Alunni Diversamente Abili

GLI UFFICI

La segreteria e il personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario (ATA) partecipano attivamente al progetto educativo del nostro Istituto, in rapporto di collaborazione col Dirigente Scolastico e con il personale docente, nel rispetto dei compiti e delle funzioni di ogni componente scolastica. Il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA) è responsabile dei servizi sia di tipo amministrativocontabile che generali, ha in carico la gestione del personale amministrativo di segreteria, del personale
ausiliario addetto alla pulizia, alla sorveglianza e alla piccola manutenzione dell’edificio scolastico. La pulizia dei locali interni ed esterni di tutto l’Istituto comprensivo è affidata da anni ad un ditta esterna.

Orari:
Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 8.30 alle 11.30

 

Il periodo didattico è organizzato in QUADRIMESTRI.

 

ORGANIZZAZIONE ORARIA DELLA SCUOLA PRIMARIA

Curricolo di potenziamento
- 1 ORA DI POTENZIAMENTO DI ITALIANO
- 1 ORA DI POTENZIAMENTO DI MATEMATICA
- 1 ORA DI POTENZIAMENTO DELL’AREA DEI LINGUAGGI (arte - musica - ed. motoria)

 

 

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Al fine di seguire le motivazioni e le attitudini di ciascuno nella nostra istituzione scolastica sono stati previsti diversi indirizzi entro i quali l’alunno, in accordo con la famiglia, opterà la propria scelta, seguendo motivazioni ed attitudini personali. Tale scelta è determinata dalla volontà di garantire una continuità pedagogica e didattica con la scuola di grado successivo e, quindi, favorire l’orientamento scolastico. L’opzione è effettuata al primo anno della scuola media e si intende confermata per l’intero corso di studi.


ORGANIZZAZIONE DELLE 29 ORE COMUNI

 

Il monte ore per i corsi a tempo normale è di 30 ore settimanali:
- Dal Lunedì al Venerdì ore 8:00/14:00

 

 

IL TEMPO PROLUNGATO

Il Tempo Prolungato attivo nella nostra scuola per il comparto medie, sia nella sede della centrale che della succursale, è di 36 ore alla settimana che, rispetto al tempo normale, vengono completate in due pomeriggi settimanali usufruendo del servizio mensa comunale.
I docenti di Italiano e Matematica, a cui esso è affidato, vengono così dotati di uno strumento ancora più flessibile per ciò che concerne la programmazione educativa e didattica, al punto che gli alunni possono costantemente godere di uguali opportunità formative nel pieno rispetto delle differenze personalizzanti. Inoltre il singolo docente ha la possibilità di gestire in modo finalizzato il temposcuola e di utilizzare gli strumenti necessari per rispondere in modo ottimale alla domanda formativa
che proviene dagli alunni. In quest’ottica egli mette a disposizione della scuola risorse e competenze personali (che, talvolta, esulano dalle specifiche competenze professionali a lui richieste per l’insegnamento della disciplina curriculare) che si confrontano ed integrano con quelle dei colleghi, anche delle ore antimeridiane, in un rapporto di collaborazione continua in seno al Consiglio di Classe. 

Il tempo prolungato offre:

  1. la possibilità di libere attività complementari, aventi il fine di ampliare il campo degli interessi culturali ed espressivi degli alunni, anche con attività a carattere interdisciplinare, organizzate per gruppi della stessa classe o di classi diverse;
  2. la possibilità di una funzione di sostegno nei riguardi di alunni che presentano lacune sul piano dell’apprendimento, anche mediante interventi individualizzati;
  3. la possibilità di uno studio individuale assistito per tutti gli alunni della classe.

Proprio per le sue caratteristiche, il tempo prolungato, che tende a trasformare il tempo scolastico in una dimensione di partecipazione più viva, più partecipata, più aperta sia verso gli interessi “esterni” che verso una pratica di dialettica gioco-impegno-studio, è rivolto in particolare ai ragazzi con B.E.S. e di etnia Rom.
Il modello organizzativo di TP è andato via via rinnovandosi nel corso degli anni, sia apportando correttivi che l’esperienza precedente suggeriva, sia aggiornando la metodologia e la didattica secondo le più innovative indicazioni psico-pedagogiche.
Il modello della nostra scuola:

  • privilegia le attività integrative, senza per altro trascurarle o abbandonarle durante le ore del mattino, utilizzando le flessibilità riferibili al rapporto alunni-docenti (classi aperte, compresenze, attività integrate con uscite didattiche);
  • attua il recupero/consolidamento/potenziamento in un arco di tempo ben definito per Italiano e Matematica, secondo le esigenze della classe, utilizzando la flessibilità oraria nei limiti del possibile;
  • programma l’interscuola offrendo delle proposte ludiche aperte alla libera scelta dei ragazzi, affinché anche questo momento diventi un’occasione formativa; 
  • progetta vari corsi di attività integrative, sostenendone la validità anche come forme di recupero delle capacità di base degli alunni e di potenziamento delle loro personalità, significative anche ai fini dell’orientamento.

 

Nelle ore di compresenza, finalizzate ad attività di recupero, consolidamento, potenziamento, la classe si divide in gruppi di lavoro, formati da alunni aggregati per caratteristiche similari, riguardanti sia le capacità di apprendimento che quelle operative. I gruppi, non rigidamente fissi, ma flessibili al loro interno a seconda dello sviluppo individuale, fruiscono ora dell’uno ora dell’altro insegnamento.
In particolare agli alunni più predisposti si offre la possibilità di frequentare i laboratori di strumento musicale.
Fino alle festività natalizie, così come dopo le festività pasquali, essi lavorano nell’ottica rispettivamente della manifestazione natalizia e della manifestazione di fine anno rivolte a tutti gli alunni e ai genitori, svolgendo attività di animazione teatrale, che possono essere organizzate sia all’interno delle singole classi che per classi congiunte. All’attività teatrale il C.d.C. rivolge particolari attenzioni, considerando l’alta valenza educativa che essa rappresenta: mentre facilita lo stare insieme, rimuove le eventuali difficoltà relazionali con gli altri e rende ognuno cosciente della responsabilità del proprio ruolo in una attività che si avvale dell’apporto individuale e diversificato di tutti per il raggiungimento di un buon esito finale.
Il quadro delle Attività Integrative proposte negli ultimi anni è stato il seguente:
Storia del teatro, Alimentazione , Uso del computer per attività didattiche, Bigiotteria, Abbellimento pittorico delle aule, Corsi di estetista e parrucchiere, Cineforum, Giochi di parole/enigmistica, Attività ludico-logiche, Laboratorio teatrale, Recupero e consolidamento strumentale.

 

Il monte ore per i corsi a tempo prolungato è di 36 ore settimanali
Lunedì, Mercoledì, Venerdì ore 8:00/ 14:00
Martedì e Giovedì ore 8:00/ 17:00

 

Le visite guidate sono stabilite all’interno di ciascun Consiglio di Classe e sono mirate all’approfondimento dei contenuti disciplinari.
Il viaggio delle terze è finalizzato allo sviluppo delle Competenze Chiave e di Cittadinanza , pertanto la scelta della destinazione risponderà all’impianto valoriale della nostra istituzione scolastica, che ha come fondamenti la Pace e l’Intercultura, la storia di Napoli e della Campania in genere.

 


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti

Contatore Visite